lunedì 4 giugno 2018

Italia-Olanda 1-1: Zaza illude gli azzurri, beffa nel finale di Akè


L'Italia ha pareggiato per 1-1 con l'Olanda in un'amichevole all'Allianz Stadium di Torino. I gol, tutti nella ripresa, di Zaza e Akè. Dopo il successo con l'Arabia Saudita ed il ko con la Francia, l'Italia vuole chiudere il trittico di test della nuova era Mancini con una serata da incorniciare. L'avvio degli azzurri, con Balotelli in panchina, fa ben sperare e al 3' c'è il primo sussulto: punizione di Verdi, Cristante prolunga e Belotti deposita in rete, in posizione però di netto offside.
Gli Oranje non sono mai pericolosi e l'Italia sfiora due volte il gol in una manciata di secondi. C'è sempre lo zampino di Insigne, che al 32' lancia alla perfezione per Belotti, che però spara su Cillessen, e al 33' invita alla conclusione in area Verdi, che però spara alto. Ancora l'attaccante del Bologna protagonista al 42': l'assist è di Jorginho, ma il portiere ospite mette in angolo.

Dagli sviluppi del corner Criscito salta più in alto di tutti trovando Vormer piazzato sulla linea. In avvio di ripresa Mancini pesca subito dalla panchina e sono proprio i nuovi entrati a confezionare l'1-0: al 22' Chiesa scatta sulla destra e mette al centro, trovando l'impatto vincente di Chiesa. Un minuto dopo Criscito si fa espellere per un fallo da ultimo uomo e dalla conseguente punizione Perin respinge una punizione di Depay. L'Italia è destinata a soffrire nel finale ma Perin, prossimo portiere juventino, chiude la saracinesca su un gran sinistro a giro di Berghuis a nove minuti dalla fine. Prima della conclusione c'è anche un tentativo di Chiesa respinto di piede da Cillessen. A due minuti dal novantesimo, però, arriva la 'doccia fredda' per gli azzurri, un'inzuccata di Akè che fissa lo score sull'1-1.

Lettori fissi