martedì 5 giugno 2018

Travolta con l'auto da un vicino: grave bambina di 11 anni


E' stata investita un attimo dopo essere scesa dall’auto dei genitori per andare a casa. La bimba, di soli 11 anni, è ora ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Bergamo, anche se i primi referti escluderebbero che si posso trovare in pericolo di vita. L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, pochi minuti prima delle 18, a metà di via Scrimida a Fino Mornasco (Como), la strada che si stacca lungo i campi da via Guanzasca.
Qui la piccola sarebbe scesa dall’auto per avviarsi verso casa, quando è stata colpita dal veicolo di un altro residente nella zona che, stando a quanto ricostruito dalla polizia locale, pare non procedesse a forte velocità. L’urto è stato però sufficiente a sbalzare la piccola di alcuni metri, e a produrle una serie di fratture. I soccorritori del 118, davanti alla giovanissima età della ragazzina e al politrauma apparso immediatamente evidente, hanno fatto intervenire l’elisoccorso, che l’ha trasportata Bergamo, ospedale specializzato nell’assistenza ai bambini. Tra i primi a mobilitarsi, c’è stato lo stesso conducente dell’auto che ha investito l’undicenne, che si è immediatamente fermato e prodigato per velocizzare i soccorsi.

La bimba non avrebbe mai perso conoscenza, nonostante la serietà delle ferite riportate in varie parti del corpo. Ora la polizia locale sta portando a termine rilievi e ricostruzione, per capire cosa abbia causato l’incidente: se una distrazione o manovra errata del conducente dell’auto, o una situazione improvvisa che non è stato possibile gestire ed evitare.

Nessun commento:

Posta un commento