giovedì 5 luglio 2018

Bimbo di tre anni sparisce mentre gioca fuori e ​i genitori sono in casa: trovato morto


Tragico epilogo nelle ricerche del bambino di tre anni scomparso a Bassano del Grappa: il piccolo è stato trovato senza vita nel canale dopo molte ore di ricerche disperate. Il corpo del bambino è stato rinvenuto all'interno della roggia "Vica" a Rosà. Secondo quanto si è appreso, il ritrovamento è avvenuto intorno alle ore 14.20; il corpo è stato notato nelle acque del canale da due operatori del Consorzio di Bonifica del Brenta, a circa 5 chilometri dalla zona in cui era sparito.
Sul posto i Vigili del Fuoco e il medico legale per la constatazione del decesso. Le ricerche erano scattate dopo la denuncia della madre che non aveva più visto il figlio. Il bambino, mentre i genitori erano in casa, entrava ed usciva dall'abitazione per giocare, quando la madre si è accorta che era sparito. Scattato l'allarme si è subito pensato a una possibile caduta nel canale che in un tratto vicino a dove sorge l'abitazione è privo di recinzioni e parapetti. Nel tentativo di favorire la ricerca del bambino, i tecnici della centrale elettrica che viene alimentata dallo stesso corso d'acqua hanno abbassato il livello dell'acqua. Il canale, ingrossatosi per il recente maltempo, scorre parallelamente al fiume Brenta che lo alimenta. 

La piccola vittima aveva tre anni ed era figlio di migranti della Costa d'Avorio. Il piccolo, nato in Algeria durante la fuga dei genitori dal loro paese, era stato accolto in una struttura per richiedenti asilo. 

Lettori fissi