lunedì 9 luglio 2018

Cade dalla moto in Val Venosta muore turista bergamasco

Una gita in moto con il fratello e due amici, direzione Svizzera. Luigi Cremaschi, 45 anni, di Albano Sant’Alessandro, era in sella alla sua Yamaha quando a una curva ha perso il controllo e ha sbattuto contro la segnaletica stradale. Inizialmente sembrava nulla di serio, invece è morto prima di sera all’ospedale di Merano. L’incidente è avvenuto a Turbe, provincia di Bolzano, nel primo pomeriggio di domenica 8 luglio.
Il 45enne, che ad Albano gestiva un’officina di autoriparazioni, ha fatto tutto da solo. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri per capire le cause. Al momento la salma non ha ancora fatto ritorno ad Albano. Cremaschi, oltre al fratello, lascia i genitori.

Lettori fissi