venerdì 6 luglio 2018

Controlli dell polizia a Bolzano, 3 espulsioni e 1 arresto: la cura Salvini si vede


L'aria è davvero cambiata e la cura Salvini produce gli effetti sperati dalla popolazione italiana. Si cominciano a vedere i segni tangibili e concreti dell'azione del ministro dell'Interno Matteo Salvini. Un netto cambio di passo rispetto a quando al Viminale c'erano Alfano o Minniti. Tre espulsioni ed un arresto per resistenza è il bilancio di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal questore di Bolzano, durante il quale numerose persone sono state sottoposte ad identificazione.
Alcune di queste sono state accompagnate in questura per accertamenti. Per due cittadini marocchini ed uno del Niger è stata disposta l'espulsione immediata con traduzione al Centro per il rimpatrio di Bari. A loro carico sono stati verificati precedenti per rissa, rapina, furto e resistenza a pubblico ufficiale. Per un quarto cittadino extracomunitario, anch'egli marocchino e pure con precedenti, è scattato l'arresto perché, portato in questura, ha improvvisamente aggredito gli agenti con calci e pugni ed ha infranto una vetrata con una gomitata.

L'aria è davvero cambiata e la cura Salvini produce gli effetti sperati dalla popolazione italiana che chiede maggiore sicurezza.

Lettori fissi