venerdì 6 luglio 2018

Eseguita pena di morte per setta strage in metro a Tokyo: uccisero 27 persone col Sarin


Giustiziati. Il ministro della Giustizia giapponese Yoko Kamikawa ha confermato che il leader del culto Aum Shinrikyo, Shoko Asahara, è stato giustiziato. «L'ordine di esecuzione», ha detto, «è stato dato dopo un'attenta valutazione». Kamikawa ha spiegato che i misfatti della setta hanno diffuso il terrore in tutto il mondo, sottolineando che la pena di morte è inevitabile nel caso di crimini orrendi.
Il 63enne Asahara, considerato il coordinatore degli attacchi compiuti nella metropolitana di Tokyo nel 1995 col gas Sarin, e condannato con la sentenza definitiva nel 2006, è stato giustiziato venerdì scorso tramite impiccagione, assieme ad altri sei membri del culto. Nell'attacco del 20 marzo 1995 persero la vita 13 persone, con oltre 6.200 passeggeri coinvolti. Dalla metà del 2008 Asahara rifiutava ogni contatto con i familiari e i propri avvocati, trascorrendo le giornate in completo isolamento.

Lettori fissi