lunedì 9 luglio 2018

Ragazzini presi a bastonate dagli animatori al Campo estivo


Hanno mandato i figli al campo estivo organizzato dalla parrocchia, ma l’esperienza che doveva essere di svago e di formazione, si è rivelata un incubo per alcuni ragazzini delle scuole medie della parrocchia dell’Arcella, popoloso quartiere di Padova. «Fin da subito gli animatori hanno applicato punizioni con metodi da caserma, ma poi sono arrivate addirittura le bastonate», raccontano i genitori di 3 dodicenni, che domenica, quando
hanno riabbracciato i figli al ritorno da San Pietro di Barbozza, sopra Valdobbiadene (Tv), sono rabbrividiti ai loro racconti, tanto che si sono presentati dal parroco, padre Nando, per avere delle spiegazioni. Un ragazzino è stato anche visitato al pronto soccorso di Camposampiero nell'Alta padovana, da dove è stato dimesso con 4 giorni di prognosi per contusioni al dorso e alla gamba destra, «dovute a un’aggressione da parte di un animatore», come raccontato dai genitori al medico.

Lettori fissi