giovedì 5 luglio 2018

Travolta sulle strisce da un'auto, 55enne è gravissima: sequestrati tutti i cellulari


Versa in gravi condizioni una donna di Mansuè (Treviso) di 55 anni, che nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 5 luglio, poco dopo le 13, è stata travolta Pordenone da una auto condotta una 42enne di Porcia. Per cause in corso di accertamento da parte della polizia locale di Pordenone, intervenuta sul posto per i rilievi e la viabilità, la conducente della Skoda Ottavia, ha investito la trevigiana mentre stava attraversando le strisce pedonali.
La trevigiana è stata subito soccorsa e trasportata in codice rosso all'ospedale di Pordenone. Le sue condizioni sono molto gravi, a causa del tremendo trauma cranico che le ha fatto perdere anche molto sangue. La prognosi è riservata; è ricoverata in terapia intensiva e in pericolo di vita. La polizia locale ha posto sotto sequestro l'auto e i cellulari sia della automobilista che della donna ferita. Si tratta del primo caso noto in Friuli di sequestro dei cellulari da quando è entrata in vigore la nuova norma del codice della strada. I telefonini saranno esaminati per capire se le due donne si erano distratte perché stavano telefonando o inviando dei messaggi. 

Lettori fissi